Guarda l’altra mano!


thumbtruecut1311846510290_710_472Molte persone ancora si meravigliano quando dico che la loro vita è tutta una grande illusione.

Il tutto potrebbe condensarsi in una domanda: “quale mano stai osservando?“.

Sin da piccolo, sono stato affascinato dai maghi che riuscivano a rendere reale ciò che sembrava impossibile. Quelli più bravi dichiaravano l’effetto che avrebbero prodotto ed alla fine aggiungevano il colpo da maestro, lasciandomi letteralmente a bocca aperta.

E’ così, che a circa 7 anni ricevetti la mia prima scatola da mago!

Che emozione, potevo finalmente studiare, esercitarmi e stupire.

Ma cosa c’entra tutto questo con la vita ed il business?

C’entra molto, continua a leggere e lo capirai.

Continua a leggere

Indaffarato o Produttivo? Come le persone sprecano le loro ore di vita.


Schermata 2014-06-20 alle 16.20.06

La maggior parte degli imprenditori e liberi professionisti, scambiano l’essere INDAFFARATO con l’essere PRODUTTIVO.

In questo modo, sprecano le loro ore di vita raccontandosi frasi del tipo: “dovrei avere una giornata di 30h” oppure “non ho tempo neanche per me…“.

In realtà non sanno neppure quanto vale una loro ora di vita, continuano solamente a correre come criceti in una ruota che non porta da nessuna parte. Ma, soprattutto, la ruota è dentro una gabbia.

Continua a leggere

Il Paese dei Tarocchi


Pinocchio1

Se pensi che l’economia sia reale, ti do il ben venuto nel Paese dei Tarocchi!

In questo Paese c’è crisi per colpa dei piccoli imprenditori che evadono le tasse, la legge è uguale per tutti e le banche benefattrici soffrono a causa dei furbacchioni che poi non pagano le rate del 18%.

In questo splendido Paese il lavoro nobilita l’uomo che quindi passa la sua vita a nobilitarsi. E’ la patria dei compromessi, dove tutti possono fare successo entrando in politica: il grande palco dei burattini guidato da abili burattinai della Cooperativa Bildeberg.

Continua a leggere

L’autosabotaggio


virus

Ognuno di noi ha sviluppato nel corso della vita un sistema comportamentale che è paragonabile al codice sorgente di un software molto elaborato.

A seconda delle esperienze e di come gestiamo le stesse, scriviamo righe di codice differenti.

Visto nel complesso, questo software, è assimilabile al sistema operativo di un computer, ovvero a ciò che fa funzionare in modo armonioso tutto l’hardware.

La natura è così fantastica da sapere che tendiamo a boicottarci e, così, ha mantenuto per sé tutte le funzioni vitali. Non dobbiamo preoccuparci di respirare, di far circolare il sangue, di trasformare il cibo in nutrimento per l’intero corpo, di far battere il cuore . Se non fosse così, saremmo spacciati.

Continua a leggere

La via del successo: come abbandonare i 3 idioti che sono in te.


idiota_assoluto

Ognuno di noi ha dentro di sè 3 idioti che sono gli artefici di una vita e business che stenta a decollare come dovrebbe, in modo straordinario!

Se ne ignori l’esistenza, ti consiglio di continuare a leggere ed approfondire in uno dei libri di Osho intitolato “La vera saggezza”.

L’uomo finge continuamente di essere quello che non è” ci suggerisce il grande Maestro. Questo porta, di conseguenza, a vivere una vita falsa per poi scoprire (alla fine) che l’occasione è andata persa.

Comprendere i 3 idioti che sono in te, ti consentirà di far crescere il tuo business e migliorare la tua vita.

Vediamo quindi chi sono i 3 idioti.

Continua a leggere

Sistema Scolastico Italiano: la fabbrica degli schiavi!


c75c4318e619e3f1fdcf63000529d025__300_262_fitwidth

Il titolo di questo articolo potrebbe farti storcere il naso, forse sei anche un insegnante. Bene, hai l’opportunità di aprire gli occhi sul sistema dove sei inserito e poterlo rivoluzionare.

Recentemente si è tenuto un dibattito sulla formazione scolastica presso la Facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza. Ti riporto quanto detto da Eric Schmidt (presidente di Google) e Dario Franceschini (ministro per i beni culturali e il turismo).

Il sistema educativo italiano non forma persone adatte al nuovo mondo” ha detto Schmidt, che ha auspicato un “cambiamento nel sistema di istruzione italiano” e ha portato l’esempio del suo Paese, gli Usa, dove “in tutte le scuole si insegna informatica.”  E non solo: ”L’Italia ha una disoccupazione giovanile al 40%, che dimostra un fallimento delle politiche.”.

La replica di Franceschini: “in ogni Paese ci sono vocazioni, magari un ragazzo italiano sa meno di informatica ma più di storia medievale e nel mondo questo può essere apprezzato. Un ragazzo italiano ad esempio potrà andare negli Usa a insegnare storia medievale e uno americano potrà venire qui a insegnare informatica.”.

Peccato che di storia medievale agli americani, notoriamente conosciuti per la loro pragmaticità, non gli interessa una cippa!

Continua a leggere

La trappola di “O”


10413351_255975207943219_1964881030734301471_n

19 giugno a MILANO o 26 giugno a ROMA?

La maggior parte di imprenditori, professionisti e manager sono stati abituati a decidere tra due o più alternative.

L’utilizzo di “o” è una delle gabbie mentali in cui si incappa in modo tanto inconsapevole, quanto micidiale.

Tempo per il business o per la famiglia?

Quantità o qualità?

Leadership direttiva o motivazionale?

Eppure, la soluzione è semplice… lì sotto al naso!

Continua a leggere

10 Sintomi dell’imprenditore schiavo


Schermata 2014-06-08 alle 07.23.27

Che strano, pensi di essere libero, hai la sensazione di poter fare quello che ti pare, eppure ti ritrovi in una gabbia di devo.

La scelta è apparente, vivere ciò che desideri un continuo rimando. Ti ritrovi così ad essere un differitore: prima il lavoro, poi il risparmio (vestito da investimento forsennato), col tempo che avanza c’è la famiglia, se hai figli la coppia diventa inesistente, e tu vieni alla fine di tutto. In altri casi, dopo il lavoro ed i soldi, vieni tu e scopri che famiglia e coppia sono a pezzi.

Stai veramente scegliendo?

Stai facendo ciò che veramente desideri, come desideri, con le persone che desideri, nei posti che desideri?

Le combinazioni di scelta sono moltissime, eppure sembrano limitate. Così come una mandria viene condotta nel recinto, i limiti che hai assorbito come veri ti conducono a scelte forzate verso la gabbia mentale di schemi preconfezionati a regola d’arte.

A poco a poco, senza rendertene conto, diventi schiavo del sistema che tu stesso hai creato. E proprio perché proviene da te, ti è impossibile credere che sei finito in catene.

Come riconoscere se sei diventato un imprenditore schiavo?

Continua a leggere

Finanziato e Fallito! Come fallisce una startup.


Funnel_Final-1024x1010

Il 75% delle startup finanziate da Ventur Capital fallisce!

Uno studio condotto da CB Insight dimostra che:

- il 54% delle società ricorrono ad un secondo round di finanziamento

- il 9% ottiene altri 5 round di finanziamenti

- il 21% attua un’exit strategy attraverso una vendita o fusione, non sempre remunerativa

- il 75% delle startup fallisce

- solo il 4% riesce ad avere successo.

Ti sembra strano?

Continua a leggere

Amore, Odio e Indifferenza


cuore radiante 579 col.  223976_10151188599747491_1870005447_n

Nella gestione delle relazioni, le parole e le emozioni giocano un ruolo determinante per la crescita o meno delle persone.

Ne ho già parlato in modo tecnico in due precedenti articoli:

L’importanza di sentirsi UNICO: la Scala del Coinvolgimento Emotivo

Scala del Coinvolgimento Emotivo e RESPONSABILITA’

In questo, voglio mettere la tua attenzione su un esperimento fatto sui fiori che, prendendo spunto dagli studi di Masaru Emoto, mostra la loro reazione nel tempo a diverse emozioni con cui entrano in contatto.

Continua a leggere