EVENTO BUSINESS CODE – Roma 20 feb 2014


Schermata 2014-01-21 alle 21.29.27

La veloce crescita del mercato, porta le aziende a navigare a vista non riuscendo più a pianificare strategie che vengono costantemente stravolte da un’economia “vortice”.

Molti imprenditori e professionisti, hanno compreso che lavorare insieme può portare ad un vantaggio competitivo.

Tuttavia, la mancanza di cultura del gruppo, porta queste associazioni ad essere dei “Single Team”, ovvero, solamente un insieme di singoli che condividono uno stesso spazio (sia esso reale e/o virtuale).

Continua a leggere

Pronti, partenza, via!


IMG_4484

Roma, aeroporto di Fiumicino, è il 26 dicembre del 2012 e non avremmo mai immaginato l’importanza di quella folle (allora sembrava tale) decisione.

Daniele, in un confronto online mi disse “scegli!”. “Pare facile…”, questo il mio pensiero principale, “ho impegni di lavoro fissati, un assegno da 5.000euro in scadenza da pagare, l’America non è dietro l’angolo e costa pure tanti soldi…”. In quel momento ho iniziato ad imparare la via del non mettere ostacoli e trovare i “come”. Quando qualcosa la vuoi realizzare sul serio, trovi sempre i modi. A volte hai solamente paura e se non la riconosci (tentando di sopprimerla) ti immobilizza.

Continua a leggere

Pesce Veloce mangia Pesce Lento.


Dan_Bogiatto_Business_Code_Diffusion_of_Innovations

E già, per tanto tempo siamo cresciuti (nel mondo del business) con l’idea (per anni veritiera) che pesce grande mangia pesce piccolo. 

In effetti le grandi multinazionali, le politiche di accorpamento, le big strategy, hanno accompagnato il declino di moltissime piccole e medie aziende italiane che non hanno saputo reagire al cambiamento. Molte altre portano ancora le cicatrici (finanziarie) della sofferenza di quei momenti, altre hanno adottato nuovi atteggiamenti che le hanno portate nell’oceano blu raccontato da W. Chan Kim e Renée Mauborgne.

Oggi lo scenario è cambiato, le grandissime aziende sono in crisi, le stampanti 3D e le future 4D (con pezzi auto-adattanti) stanno rivoluzionando la produzione. I più veloci a cogliere i cambiamenti del mercato, mettendosi in azione, sono quelli che rivoluzionano il loro business e quello del settore di riferimento. Oggi, pesce veloce mangia pesce lento.

Continua a leggere

BUSINESS CODE


Business-CodeIl mondo del business sta radicalmente cambiando, siamo entrati nella terza rivoluzione industriale. La grande produzione industriale di massa è in sofferenza, la Cina si è evoluta attraverso la qualità dei propri prodotti come già fatto dal Giappone, internet ha abbassato le barriere in entrata di molti settori creando maggiore competitività ed abbassando i prezzi.

Entro 5/8 anni, il processo di cambiamento sarà arrivato al culmine con scenari completamente diversi dagli attuali, le aziende o cambieranno o falliranno.

Continua a leggere

Cambiamento & Business.


sentiment1

Le aziende sono persone: l’anima (idea) di un’impresa è proprio l’imprenditore, il motore (azioni) è composto dai collaboratori, i risultati (fatturato vs valore) arrivano grazie ai clienti.

Da questo spunto, possiamo dire che le aziende hanno un loro essere-fare-avere che è dato dalla somma dell’essere-fare-avere delle persone che la compongono. Per questo motivo, la scelta consapevole delle persone che abbiamo intorno (nel business, così come nella vita) fa la differenza.

Partendo dall’imprenditore o socio dominante (colui che anima ed alimenta il sogno aziendale), diventa interessante notare come l’atteggiamento che egli assume nei confronti del cambiamento tenderà a riflettersi di pari misura nella reazione dell’azienda rispetto ai cicli economici.

Continua a leggere

Come aumentare la qualità della vita.


Family yard

Come aumentare la qualità della vita è un argomento che mi ha sempre colpito, al punto da approfondirlo, trovare il giusto mentore e fare un upgrade di qualità notevole.

Proprio per questo, mi fa piacere riportare direttamente le parole di Dan Bogiatto tratte da un suo recente articolo.

Uno stile di vita migliore è possibile? Una domanda importante per chi nella vita ha realizzato risultati interessanti in alcune aree della propria vita, magari professionale o imprenditoriale, oppure ancora nell’area famigliare o sportiva ad esempio.

Continua a leggere

L’era dell’intelletto.


left-brain-right-brain-einstein

Panta Rei, tutto scorre, e così l’uomo ha visto nel corso degli anni mutare il suo ambiente (modo di lavorare, pensare, vivere) grazie ad una rivoluzione delle sue idee.

La rivoluzione agricola ha lasciato il passo a quella industriale, che ha segnato un grande cambiamento con la creazione del telefono, della stampa di massa, della televisione, della radio, del computer. Un nuovo modo di fare industria, la nascita del commercio moderno ed un nuovo stile di vita.

Continua a leggere

Le false piste.


4658808-stop-contro-il-muro-grungy-puo-rappresentare-la-protezione-vicolo-cieco-strada-sbagliata-la-resisten

Quando il gioco si fa duro (e giunge il momento della verità), le persone iniziano ad inseguire false piste.

Già, l’altra faccia del famoso detto è proprio questa. Il momento della verità ti mette a nudo e tutte le falsità che hai raccontato agli altri e soprattutto a te stesso, vengono a galla e devi prendere una decisione. Questo processo fa parte di un cambiamento in cui la morte (necessaria) lascia spazio alla rinascita (conseguente).

Continua a leggere

UHNW: individui con ricchezze finanziarie superiori ai 30 milioni di dollari.


milionario2

Secondo l’ultima indagine Ubs nell’ultimo anno ( prima metà del 2012 versus prima metà del 2013), la popolazione mondiale di UHNW (individui con ricchezze finanziarie superiori ai 30 milioni di dollari) ha raggiunto il suo massimo storico con 199.235 persone e un patrimonio complessivo di 27,8 trilioni di dollari.

La crescita è dovuta in gran parte al nord America e all’Europa: questi due Paesi hanno infatti registrato una crescita di circa 10.000 individui UHNW e un aumento complessivo della ricchezza di 1,5 trilioni di dollari.

Gli individui “self-made” rappresentano il 65% del totale di individui più ricchi a livello globale.” (fonte Il Sole 24 ORE – Finanza & Mercati)

Quali sono gli spunti importanti che si possono trarre da questa notizia?

Continua a leggere

“Essere” Imprenditore.


images

Leggo costantemente di imprenditori che si lamentano della crisi ed invece di chi la benedice perché gli ha consentito di darsi una scossa e riprendere le redini aziendali.

In entrambi i casi commettono l’errore di lasciarsi condizionare da fattori esterni ne frenare od accelerare le sorti della loro azienda.

Quando si inserisce un collaboratore, gli viene spiegato il “perché” quel ruolo esiste, qual è la funzione principale ed il risultato da produrre che è funzionale alla sopravvivenza e sviluppo dell’intero ecosistema aziendale.

Allo stesso modo, dovrebbe interrogarsi l’imprenditore:

  • perché esiste la sua azienda?
  • qual è la funzione principale ed il risultato da produrre che è funzionale alla sopravvivenza e sviluppo dell’intero ecosistema sociale?

Continua a leggere