La Gabbia Dorata


SAMSUNG DIGITAL CAMERAUn giorno un commerciante girava per il mercato in un paese dell’Africa in cerca di oggetti da comprare e poi rivendere.

Alla vista di pappagalli dai colori sgargianti, decise di catturarne uno e portarlo con se al rientro.

Tornato al suo paese, mise l’animale in una bellissima gabbia e gli diede cibi prelibati. Curò per 2 anni il pappagallo come se fosse un figlio, dandogli sempre il meglio.

Arrivò il giorno della partenza, dovendo tornare in Africa per nuovi acquisti, chiese al pappagallo quale messaggio volesse mandare ai suoi amici rimasti lì lontano da lui. L’animale disse di riferire che era molto felice nella gabbia, che godeva di ogni giorno e ricordava i suoi amici con affetto.

Arrivato in Africa, il commerciante riferì il messaggio ad un pappagallo. Non fece in tempo a terminare, che al pappagallo si riempirono gli occhi di lacrime e cadde a terra morto. L’uomo scioccato pensò che l’animale fosse un parente stretto del suo pappagallo e che fosse morto per la tristezza.

Al rientro, raccontò subito l’accaduto al suo amato animale, al quale si riempirono gli occhi di lacrime e cadde nella gabbia morto. Il commerciante era esterrefatto ed imputò la morte al trauma di sapere cosa fosse accaduto al suo amico in Africa.

Tolse l’animale dalla gabbia e lo appoggiò sul tavolo per prepararne l’ultimo saluto, subito l’animale prese il volo e si fermò su un alto ramo di un albero all’esterno della casa.

Il commerciante, sentendosi preso in giro, chiese perché l’avesse ingannato in questo modo. Il pappagallo rispose che l’uccello africano gli aveva mandato un messaggio molto importante. L’uomo chiese: “quale messaggio?“. Ed il pappagallo: “mi ha detto che se voglio fuggire dalla gabbia, devo morire mentre sono ancora in vita!“.

Occorre imparare a morire mentre siamo ancora vivi, dopodiché comprenderemo che non è necessario vivere dentro una gabbia (anche se dorata).

Condivido con te questa splendida ed illuminante storia che ho appena ascoltato dalla voce di Wayne Dyer, affinché possa essere ricordata durante il tuo cammino.

Mettere a Fuoco gli Obiettivi


Schermata 2014-08-17 alle 08.23.05Sveglia alle 6.00 e subito al lavoro, ispirato nella preparazione del prossimo webinar BusinessCode.

L’argomento è legato agli OBIETTIVI.

Agosto è nella maggior parte dei casi un mese in cui ci si rilassa e molla un po’ la presa, per me è sempre stato un momento in cui tirare le somme e riprogettare.

Immagina un anno diverso da quello che ti hanno insegnato per motivi fiscali, una ripartenza a settembre come se fosse gennaio. Così, agosto, diventa un mese di straordinaria importanza per ridefinire gli obiettivi e realizzare ciò che riteniamo importante.

Continua a leggere

La Competizione dell’Ego.


ego+and+soul

Mr. Ego è sempre lì, pronto a lanciarsi nella prossima competizione per il dominio assoluto dell’Universo.

Si accende appena fiuta che c’è qualcosa che ancora non possiede, si atteggia per mostrare ciò che lui ha e tu no, sparisce difronte alle paure più profonde.

E’ grazie a Mr. Ego che alcuni momenti della tua vita passano attraverso stati emozionali quali rabbia, invidia, frustrazione. Lui osserva quello che non ha, dando per scontato (e, quindi, non apprezzando) ciò che ha. Dimentica che nulla è per sempre ed è questo il motivo principale per cui esser grati dell’abbondanza che abbiamo in questo istante. Per lui, tutto è competizione, supremazia, controllo, possesso, l’opposto di ciò che genera felicità.

Continua a leggere

Matrix: l’illusione chiamata “vacanza”


parcheggiosolevacanzeabbronzaturaTi sei mai chiesto come mai quello della vacanza è un momento tanto atteso?

“Finalmente cominciano le vacanze! Uffa le vacanze sono già finite… Non vedo l’ora di andare in vacanza…”

Quante volte hai ripetuto una di queste frasi?

Se la risposta è “tante“, ti consiglio di continuare a leggere ed andarci a fondo.

Continua a leggere

I 12 Killers Ammazza Ore (di Vita)


killerEsistono diversi modi in cui puoi fare in modo che le tue ore (di vita) vadano in fumo.

Sai quella sensazione di insoddisfazione ed irrequietezza per aver perso tempo in cose che poi, in fin dei conti, non hanno così valore per te?

Ecco allora 12 errori da evitare per non cadere nella trappola dei killers ammazza ore (di vita):

Continua a leggere

CRUSCOTTO COMMERCIALE: come guidare le vendite.


Ti è mai capitato di avere alti e bassi nelle vendite?Aston-Martin-V8-Cruscotto

Periodi in cui non hai da pensare a nulla, i contratti arrivano quasi spontaneamente, ed altri in cui non sai proprio dove andare a trovare soluzioni di vendita?

Ti è mai capitato di intervenire sui venditori (formandoli, affiancandoli) e non produrre alcun risultato?

Questi sono le conseguenze del viaggiare a vista nella gestione dell’area commerciale!

Continua a leggere

I Vampiri Energetici (Parte 4/4)


COME CREARE UNO SCUDO PROTETTIVOaglio

Una volta riconosciuti i sintomi ed individuato il vampiro energetico, occorre mettere in campo delle azioni che ti consentano di creare uno scudo, una corazza protettiva.

Innanzitutto, stabilisci subito quali sono i limiti e non permettere mai al vampiro di energia di varcarli. Ogni volta che cerca di oltrepassare il limite tu ristabilisci le distanze.

Cura la tua autostima, lasciati scivolare addosso le sue critiche, tenterà in tutti i modi di non rispettarti. Evita anche di andare in scontro, alla fine ne usciresti estremamente prosciugato, piuttosto impara a riconoscere gli attacchi ed evita l’effetto sorpresa. Dai per scontato che agirà in quel modo e disinnesca la tua reazione incontrollata.

 

Continua a leggere

I Vampiri Energetici (Parte 3/4)


COME RICONOSCERE I SINTOMI6a015432d72bcf970c019b0284c83b970d

La presenza di un vampiro di energia può produrre fastidio, ansia, nervosismo, inquietudine, tensione, dubbio, riduzione dell’attenzione, stanchezza eccessiva.

Quando l’energia comincia a scendere, si manifesta uno stato di insoddisfazione, scontentezza, ostilità verso la realtà. Si tratta di situazioni emozionali che possono sfociare anche in malesseri fisici (disturbi psicosomatici) come mal di testa, blocchi digestivi, inspiegabile debolezza, tosse nervosa ed in alcuni casi in disturbi più seri.

In ogni caso, ci si sente improvvisamente sotto tono, sfiduciati, incapaci di uscire da una sorta di immobilismo delle emozioni. Un vampiro energetico, proverà a farti isolare da amici e partner per poter avere maggior presa.

Continua a leggere

I Vampiri Energetici (Parte 2/4)


images

TIPOLOGIE DI VAMPIRI ENERGETICI

Esistono diverse tipologie di vampiri energetici, conoscere le differenze ti sarà molto utile nel riconoscerli e non subire i loro attacchi, preservando la tua energia vitale.

I vampiri manipolatori giocano sul senso di colpa della vittima. Le persone che sono alla ricerca di sostegno e consigli, sono quelle che sono in dubbio sulle proprie convinzioni e si sottopongono al giudizio altrui. Pertanto, il vampiro manipolatore non ha alcuna difficoltà a sintonizzarsi sulla frequenza della sua vittima, essendo egli stesso alla ricerca di qualcuno da giudicare. Il meccanismo di aggancio è molto semplice: basta solo sfiorare il problema che preoccupa la vittima e lei stessa servirà istantaneamente la sua energia su un piatto d’argento.

Continua a leggere

Selezione sbagliata? Dai 35.000 ai 78.000 euro il danno.


Quanto può costare sbagliare la scelta di un collaboratore?lupo travestito

Dai 35.000 ai 78.000 euro.  Questo è quanto emerso dalla stima di Page Personnel prendendo in esame diverse figure.

Così, un venditore non all’altezza che non supera i 6 mesi costa all’incirca 43.200 euro:

  • 4.600 euro costi azienda di selezione tradizionale
  • 19.000 euro retribuzione dei 6 mesi
  • 15.000 euro costi da mancate vendite
  • 4.600 euro costi nuova selezione tradizionale

Se va via un venditore esperto, il danno diventa 78.000 euro conteggiando che una fetta del portafoglio clienti seguirà il venditore. Continua a leggere